Sicurezza Antincendio nei luoghi di lavoro: i nuovi decreti

OT23 – Riduzione tasso medio di tariffa per prevenzione
5 Settembre 2022
Corso Aggiornamento RLS
26 Ottobre 2022

Si porta a conoscenza che in sostituzione del D.M. 10.03.98 “Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell'emergenza nei luoghi di lavoro” sono stati pubblicati tre decreti specifici :

 

  • D.M. 01/09/2021 - DECRETO CONTROLLI “ Criteri generali per il controllo e la manutenzione degli impianti, attrezzature ed altri sistemi di sicurezza antincendio, ai sensi dell’articolo 46, comma 3, lettera a) , punto 3, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81.”
  • D.M. 02/09/2021 - DECRETO GSA (GESTIONE SICUREZZA ANTINCENDIO) “Criteri per la gestione dei luoghi di lavoro in esercizio ed in emergenza e caratteristiche dello specifico servizio di prevenzione e protezione antincendio, ai sensi dell’articolo 46, comma 3, lettera a) , punto 4 e lettera b) del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81.”
  • D.M. 03/09/2021 - DECRETO MINICODICE Criteri generali di progettazione, realizzazione ed esercizio della sicurezza antincendio per luoghi di lavoro, ai sensi dell’articolo 46, comma 3, lettera a) , punti 1 e 2, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81.”

 

Con i contenuti indicati dall'art. 46, comma 3, del Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n.81 e s.m.i. sono stati articolati i tre diversi provvedimenti: 

 

Nuovi decreti

Entrata in vigore

D.M. 1settembre 2021

25 settembre 2022

25 settembre 2023  (art.4 relativa alla qualifica dei tecnici manutentori)

D.M. 2 settembre 2021

4 ottobre 2022

D.M. 3 settembre 2021

29 ottobre 2022

 

Di seguito le principali novità per ognuno di questi decreti che impattano direttamente l’organizzazione aziendale in capo al Datore di Lavoro:

 

D.M. 01/09/2021- DECRETO CONTROLLI

 

  • La manutenzione ed il controllo periodico degli estintori deve essere effettuato da TECNICI MANUTENTORI QUALIFICATI ). Tale qualifica la possono rilasciare solo i VV.F. ( prorogato al 25/09/2023)

 

  • Oltre all’attività di manutenzione e controllo periodico (semestrale), le attrezzature, gli impianti e i sistemi di sicurezza antincendio devono essere SORVEGLIATI con regolarità dai LAVORATORI normalmente presenti, adeguatamente istruiti, mediante la predisposizione di idonee liste di controllo.

 

 

D.M. 02/09/2021 – DECRETO GSA (GESTIONE SICUREZZA ANTINCENDIO)

 

Il datore di lavoro deve fornire a TUTTI i lavoratori esposti al rischio incendio adeguata e specifica informazione e formazione.

Novità importante del Decreto è quella che riguarda l’obbligo di redazione del Piano di Emergenza, nello specifico, è obbligatorio:     

  • per i luoghi di lavoro con almeno 10 lavoratori

  • i luoghi di lavoro aperti al pubblico caratterizzati dalla presenza contemporanea di più di 50 persone, indipendentemente dal numero dei lavoratori.

  • i luoghi di lavoro che rientrano nell’elenco delle attività soggette alle visite e ai controlli di prevenzione incendi ai sensi del DPR 151/2011.

 

Negli altri luoghi di lavoro ( luoghi di piccole dimensioni ) sono sufficienti: 

  • Avvisi semplici tramite cartellonistiche e/o indicazioni schematiche e planimetrie orientate.

  • E’ stato introdotto l’obbligo di prova pratica anche per i corsi antincendio di livello 1 ( ex rischio basso del D.M. 10/03/1998 )

  • L’aggiornamento antincendio è previsto ogni 5 anni.

 

D.M. 03/09/2021- DECRETO MINICODICE

 

  • Regola i criteri generali per la valutazione del rischio incendio (progettazione, realizzazione ed esercizio della sicurezza antincendio per il luoghi di lavoro a basso rischio di incendio).

 

 

Centro Antinfortunistico Srl