Telecamere e Privacy
3 Dicembre 2021
Linee guida del Garante privacy riguardante i cookie: dal 10 gennaio in vigore le nuove regole per i siti internet
7 Gennaio 2022

Con la presente informiamo che questo Studio, organizza  un corso di Formazione Aggiuntiva per Preposti.

Come ormai noto, a seguito della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n.8 del 11/01/2012 dell'Accordo Stato/Regioni del 21/12/2011 e s.m.i., sono stati ridisegnati gli obblighi formativi di varie figure tra cui il Preposto.

La formazione aggiuntiva del preposto, così come definito dall'articolo 2, comma 1, lettera e), del D.Lgs. n. 81/08, ha una durata minima di 8 ore e comprenderà un interessante focus sull'attuale emergenza sanitaria da Covid-19.

La figura del preposto diventa sempre più rilevante, in materia di prevenzione con le modifiche operate dalla legge di conversione all'articolo 18 e 19 del D.Lgs.81/2008.

La prima modifica riguarda l’articolo 18 (Obblighi del datore di lavoro e del dirigente) secondo cui (comma 1 a cui è aggiunto il nuovo punto b-bis) il datore di lavoro e dirigenti devono individuare il preposto o i preposti per l’effettuazione delle attività di vigilanza di cui all’articolo 19. I contratti e gli accordi collettivi di lavoro possono stabilire l’emolumento spettante al preposto per lo svolgimento delle attività di cui al precedente periodo. Il preposto non può subire pregiudizio alcuno a causa dello svolgimento della propria attività”.

Inoltre nell’articolo 19 (Obblighi del preposto) al comma 1 la lettera a) è sostituita dalla seguente:

« a) sovrintendere e vigilare sull’osservanza da parte dei singoli lavoratori dei loro obblighi di legge, nonché delle disposizioni aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro e di uso dei mezzi di protezione collettivi e dei dispositivi di protezione individuale messi a loro disposizione e, in caso di rilevazione di comportamenti non conformi alle disposizioni e istruzioni impartite dal datore di lavoro e dai dirigenti ai fini della protezione collettiva e individuale, intervenire per modificare il comportamento non conforme fornendo le necessarie indicazioni di sicurezza. In caso di mancata attuazione delle disposizioni impartite o di persistenza dell’inosservanza, interrompere l’attività del lavoratore e informare i superiori diretti”.

Abbiamo sottolineato le novità rispetto alla precedente versione dell’articolo 19.

Inoltre sempre al comma 1 dopo la lettera f) è inserita la lettera f-bis che rende ancora più rilevante l’intervento del preposto: “f-bis) in caso di rilevazione di deficienze dei mezzi e delle attrezzature di lavoro e di ogni condizione di pericolo rilevata durante la vigilanza, se necessario, interrompere temporaneamente l’attività e, comunque, segnalare tempestivamente al datore di lavoro e al dirigente le non conformità rilevate”.




 

Tipologia del Corso di Formazione

 

Date e Orari di Effettuazione Costo
 

Corso di Formazione per Preposti (8 ore)

 

17 febbraio 2021 dalle ore 09:00 - 13:00 e 14.00 - 18:00 100,00€ + IVA a partecipante
Periodicità aggiornamento: ogni 2 anni.

La partecipazione al corso è subordinata al pagamento anticipato della quota indicata che dovrà dunque essere versata entro e non oltre la prima data del corso stesso.

Il pagamento potrà avvenire con le seguenti modalità:

- con assegno bancario intestato a Centro Antinfortunistico Società Unipersonale Srl o con rimessa diretta presso la Segreteria dello Studio;
- tramite bonifico bancario intestato a: Centro Antinfortunistico Società Unipersonale Srl - IBAN IT59S0200813308000004834129 Unicredit spa - fil. Pesaro Corso XI Settembre 156;

Il Corso si terrà in modalità Videoconferenza: per partecipare vi basterà avere una connessione ADSL, un computer dotato di scheda audio con microfono e altoparlanti ed una Webcam. Accedere alla piattaforma è semplicissimo e una volta iscritti, vi arriveranno le precise indicazioni per l’accesso.

Per facilitare l’iscrizione, vi chiediamo di inviare una mail entro e non oltre il 1 febbraio 2022 all'indirizzo mail michela@centroantinfortunistico.it indicando:

- nome e cognome del partecipante

- luogo e data di nascita

- indirizzo mail per l'invito.


Il nostro Studio rimane a disposizione per qualsiasi chiarimento.

 

Centro Antinfortunistico Srl S.U.