Rischio da CORONAVIRUS…Aggiornamento del 19/03/2020

Smart Working. Fac-simile nomina autorizzato privacy
18 Marzo 2020
Rischio da CORONAVIRUS…Aggiornamento del 23/03/2020
23 Marzo 2020
Si trasmettono, in allegato, le disposizioni straordinarie contenute negli articoli 15 e 16 del d.l. 17 marzo 2020, n. 18, per la produzione e l’utilizzo -fino al termine dello stato di emergenza sanitario attualmente dichiarato dalle Autorità preposte alla sanità pubblica a causa della pandemia da Coronavirus- di mascherine chirurgiche e dispositivi di protezione individuale.

Il decreto, dopo avere dettato deroghe per la produzione, l’importazione e la messa in commercio di tali dispositivi, stabilisce che “per i lavoratori che nello svolgimento della loro attività sono oggettivamente impossibilitati a mantenere la distanza interpersonale di un metro, sono considerati dispositivi di protezione individuali (DPI), di cui all’articolo 74, comma 1, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, le mascherine chirurgiche reperibili in commercio, il cui uso è disciplinato dall’articolo 34, comma 3, del decreto-legge 2 marzo 2020, n. 9”.

Ne consegue che qualora non fosse possibile rispettare, tra un lavoratore e l’altro, per lo meno la distanza di un metro, è necessario dotare tali lavoratori di mascherine chirurgiche reperibili in commercio, in assenza delle quali potrebbero essere contestati, ai soggetti inadempienti, i reati penali contravvenzionali previsti dal d.lgs. n. 81/2008 che prevedono la pena alternativa dell’ammenda o dell’arresto.


Centro Antinfortunistico Srl S.U.


ALLEGATI - Stralcio del D.L. 17 marzo 2020 n.18